Il nostro sito web utilizza cookie.

British Museum

Il British Museum, sicuramente il museo più famoso da visitare nel Regno Unito, è un luogo spettacolare, un parco giochi che raccoglie secoli di storia, cultura e arte provenienti da tutto il mondo. I biglietti e i tour del British Museum permettono ai visitatori di scoprire una delle più grandi collezioni di antichità e curiosità provenienti da una miriade di civiltà del patrimonio umano.

Con 8 gallerie dedicate a specifiche regioni del mondo e ad altri temi, il British Museum è diventato la sede di manufatti raccolti da tutti gli angoli del globo con lo scopo di raccontare la storia dei nostri antenati. Lascia che il passato prenda vita con un tour del British Museum e scopri parti della storia che non hai mai visto prima.

Quanto costano i biglietti per il British Museum?

L'ingresso al British Museum è gratuito per i visitatori di tutte le età. Non è necessaria alcuna prenotazione.

Tuttavia, bisogna pagare per partecipare ad alcune mostre o eventi. I biglietti possono essere acquistati online o presso la biglietteria del museo. I prezzi variano a seconda della mostra, ma ci sono prezzi scontati per ragazzi, studenti, disabili, disoccupati e possessori del National Art Pass. I visitatori di età inferiore a 16 anni, accompagnati da un adulto pagante, entrano gratuitamente

Come si salta la fila all'ingresso?

Non c'è una vera e propria coda all'ingresso, poiché l'ingresso è gratuito e non bisogna pagare. Tuttavia, ci sono alcune ore in cui il museo è affollato.

Come prenotare i biglietti online?

Poiché si possono visitare liberamente le gallerie, non è necessario prendere in anticipo i biglietti per l'ingresso al museo.

Tuttavia, i biglietti per le mostre possono essere acquistati online sul sito web, selezionando la mostra specifica, la data e l'ora in cui si desidera partecipare ed elaborando il pagamento online.

Che tipo di visite guidate sono disponibili?

C'è una vasta selezione di visite guidate disponibili nel British Museum a partire da  10 £ (circa 11 €). Queste includono tour di gruppo, tour privati e tour combinati.

  • I tour di gruppo sono perfetti per grandi gruppi di amici, scolaresche, associazioni, club, ecc. che visitano il museo, ma anche per individui, famiglie o coppie che non desiderano pagare per un tour privato.
  • Un tour molto speciale è quello offerto guide formate da volontari; è un'esperienza unica di visitare il British Museum la mattina prima dell'apertura alle 9:00. Questi tour sono focalizzati su una parte specifica del museo, durano un'ora ed è obbligatoria la prenotazione anticipata.
  • Il venerdì sera il museo offre tour che si concentrano anche su una particolare mostra o manufatto all'interno del museo. Questi sono tour di 20 minuti, guidati da volontari.
  • Sono disponibili anche audioguide.

Poiché il British Museum attira turisti da tutto il mondo, molti dei diversi tipi di tour sono disponibili in dozzine di lingue.

Vale la pena fare un tour privato?

I tour privati consentono ai visitatori di scoprire le parti che preferiscono del British Museum e vivere un'esperienza fatta su misura. Le guide turistiche private offrono visite informative e personalizzate al museo e possono modificare il tour in base alle richieste del cliente.

Alcuni tour sono a tema, mentre altri si concentrano su aree specifiche del museo. Questo può trasformare una visita informale al museo in un'esperienza irripetibile.

Sono disponibili tour adatti alle famiglie, indirizzati ai bambini e che permettono di coinvolgerli in attività che rendono la giornata particolarmente ricca e memorabile.

Come arrivare al British Museum

Il British Museum si trova a nord di Londra, in Great Russell Street, ed è possibile accedervi da vari ingressi.

I gruppi devono utilizzare sempre l'ingresso che si trova in Montague Place.

I visitatori possono raggiungere il museo con diversi metodi di trasporto. A Londra, i trasporti pubblici offrono l'accesso in metropolitana e autobus. Le stazioni della metropolitana più vicine sono: Tottenham Court Road, Holborn, Russell Square, Goodge Street.

Gli autobus che fermano vicino al museo sono:

  • Si fermano su Oxford Street: 1, 8, 19, 25, 38, 55, 98, 242
  • Si fermano in direzione nord su Tottenham Court Road e in direzione sud su Gower Street: 14, 24, 29, 73, 134, 390
  • Si fermano su Southampton Row: 59, 68, X68, 91, 168, 188

È possibile arrivare al museo anche in bicicletta, perché possono essere chiuse nei portabici situati all'interno dei cancelli del museo.

È possibile arrivare al museo anche in auto, anche se è importante sapere che bisogna pagare la tassa sulla congestione di Londra. Il parcheggio più vicino si trova a Bloomsbury Square. Non ci sono parcheggi privati disponibili al museo.

Quali sono gli orari di apertura del British Museum?

Il British Museum è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00. Il venerdì, il museo rimane aperto fino alle 20:30.

Alcune gallerie e mostre possono avere orari o periodi di chiusura diversi in cui non sono disponibili a causa di ristrutturazioni, visite di gruppi o scolaresche o per manutenzione.

Il museo chiude i seguenti giorni festivi: 1 gennaio, Venerdì Santo, 25 dicembre, 26 dicembre. Durante le altre festività, il museo rimane aperto, ma i tour e le conferenze sono soggetti a disponibilità.

È possibile scattare foto all'interno del museo?

Sì, è consentito scattare foto in tutto il museo, se non diversamente indicato in mostre o gallerie specifiche. Sono inoltre consentite la fotografia con flash e la registrazione di video.

Sono ammessi solo i dispositivi portatili.

Cosa puoi ammirare all'interno del British Museum?

Originariamente composta da libri, manoscritti, esemplari e alcune antichità, la collezione del British Museum ora contiene oltre 8 milioni di oggetti. In qualsiasi momento, solo l'1% di questi è in mostra.

I tesori ospitati nel museo coprono oltre 2 milioni di anni di storia sulla Terra, tra cui alcune acquisizioni di altissimo profilo come:

  • la Stele di Rosetta - Questa antichità di fama mondiale, scoperta nel 1799 in Egitto, è stata la chiave per la comprensione e la decifrazione dei geroglifici e, in molti modi, ha aiutato gli esperti ad avere una comprensione più profonda della cultura egizia antica. Sulla pietra è inciso un decreto emesso nel 196 a.C. scritto con una traduzione in greco antico.
  • i Marmi di Partenone -  Conosciuta anche come Marmi di Elgin, questa collezione di sculture dell'antica Grecia faceva inizialmente parte del tempio del Partenone di Atene, così come altre costruzioni intorno all'area dell'Acropoli.
  • le mummie egiziane -  Il museo ospita anche vari oggetti, sarcofagi e corpi mummificati, risalenti al periodo dell'antico Egitto, che hanno permesso agli esperti di conoscere meglio le complesse tradizioni e credenze nell'aldilà dalle persone dell'epoca.

Qual è la storia del British Museum?

Istituito nel 1753, il British Museum è una delle principali attrazioni turistiche di Londra, con oltre 6,5 milioni di visitatori all'anno.

Il museo è stato fondato quando Sir Hans Sloane, morto nel 1753, donò al re Giorgio II la sua collezione di oltre 71,000 oggetti, accumulati durante la sua vita di medico e naturalista. Il re donò la vecchia biblioteca reale per contenere la collezione, che fu quindi aperta e rinominata "British Museum" nel gennaio del 1759.

Il museo stesso è ora una meraviglia architettonica con un soffitto di vetro nella Grande Corte ed è uno dei più grandi musei del mondo, che copre oltre 990,000 piedi quadrati (circa 919,740 mq).

Consigli di viaggio

  • Se visiti il museo con dei bambini, assicurati di controllare il sito web per scoprire quali attività sono organizzate appositamente per loro e quando vengono svolte. Il British Museum è adatto alle famiglie e troverai una vasta gamma di attività, eventi e occasioni speciali per bambini.
  • Organizza la tua visita! Scopri le mostre temporanee disponibili al momento del tuo viaggio in modo da poter sfruttare appieno ciò che il museo ha da offrire, così da non perderti qualcosa che potresti vedere solo una volta nella vita.
  • Sebbene possa essere difficile, cerca di arrivare in un momento non di punta. Arriva presto per avere una maggiore possibilità di visitare il museo con calma evitando le grandi folle.
  • Non perdere le gallerie più piccole, ci sono tesori davvero affascinanti in tutto il museo che meritano la tua attenzione.
  • Prendi in considerazione l'idea di prenotare una visita guidata se vuoi capire meglio la storia che nasconde ogni manufatto. I tour sono piuttosto economici e ne vale la pena!