Ercolano biglietti

Stai cercando le migliori opzioni per prenotare i biglietti per Ercolano online? Scopri tutte le informazioni sul costo dei biglietti, chi ha diritto agli sconti, come saltare la fila, cosa vedere e molto altro!

In questo articolo troverai una guida completa su come ottenere i biglietti per il sito archeologico di Ercolano, tra cui:

Come sito archeologico gemello di Pompei, Ercolano è un luogo memorabile e affascinante da visitare. Esplora l’antica città romana per scoprire qualcosa in più sulla vita nell’antichità: case ben conservate, opere d’arte tradizionali, scorci sulla cultura romana e sulla vita quotidiana di Ercolano, ti faranno fare un tuffo nel passato.

Clicca sul seguente link e prenota i biglietti per Ercolano ora.

 

Quanto costano i biglietti di Ercolano?

Il prezzo dei biglietti per visitare le rovine di Ercolano è di 13 €, ma comprandolo online, è necessario aggiungere qualche euro in più come costo di prenotazione. Anche se leggermente più caro, prenotare i biglietti online ti garantirà di saltare la fila all’entrata ed evitare l’attesa. 

Chi ha diritto a uno sconto?

I giovani dell’UE di età compresa tra i 18 e i 25 anni hanno diritto all’ingresso scontato, al costo di 5,50 €.

L’ingresso è gratuito per i cittadini dell’UE di età superiore ai 65 anni e per tutti i ragazzi di età inferiore ai 18 anni.

 

Come prenotare i biglietti per Ercolano in anticipo? Come saltare la fila?

Ercolano è più piccola e decisamente meno affollata rispetto a Pompei. Ad ogni modo, nel caso in cui tu abbia solo poche ore per visitare gli scavi, ti suggeriamo di prenotare in anticipo i biglietti per Ercolano per saltare la fila. Puoi acquistare i tuoi biglietti online dal sito ufficiale o tramite un sito di viaggi. È sempre meglio confrontare i prezzi prima di prenotare, poiché a volte sono disponibili degli sconti, soprattutto se sei interessato a una visita guidata.

 

Ci sono biglietti combinati tra cui i biglietti per Ercolano assieme ad altre attrazioni?

I biglietti combinati sono uno dei modi migliori per visitare Ercolano e vedere più luoghi durante la tua visita. Il sito archeologico di Ercolano è piuttosto piccolo e può essere esplorato in un giorno, quindi perché non combinare questa visita con un altro sito nelle vicinanze del Vesuvio?

 

Ci sono delle visite guidate a Ercolano? Ne vale la pena?

Visite guidate di Ercolano

Ci sono molti vantaggi nel prenotare una visita guidata.

Scopri la storia di questa antica città: assicurati di non perdere nulla di speciale con un tour guidato, poiché la guida ti porterà in tutti i siti più importanti. Una buona guida turistica certamente è un valore aggiunto, e potrà segnalarti dettagli che altrimenti non sarebbero notati.

Risparmia tempo prezioso: il grande vantaggio di un tour guidato è che la tua guida avrà già i biglietti d’ingresso per te, quindi puoi iniziare a esplorare fin da subito.

Le visite guidate possono essere un buon modo per combinare varie località in un’unica esperienza, aiutandoti a massimizzare il tuo soggiorno. Con una guida turistica autorizzata, puoi esplorare le rovine in tutta comodità, mentre scopri l’incredibile storia di Ercolano.

Ci sono molti siti di viaggi che offrono visite guidate. Confronta sempre le tutte le opzioni e i prezzi prima di prenotare.

 

È possibile visitare Ercolano gratuitamente?

L’ingresso a Ercolano è gratuito per le seguenti categorie:

  • minori non comunitari (extra-UE)
  • Cittadini dell’UE sotto i 18 anni
  • Cittadini dell’UE oltre i 65 anni
  • Visitatori disabili con i loro accompagnatori o famiglie
  • Guide e interpreti turistici dell’UE, quando accompagnano una guida

L’ingresso è gratuito anche la prima domenica di ogni mese. Tuttavia, gli ingressi possono essere limitati, quindi sarebbe meglio arrivare presto.

 

Cosa vedere?

Ercolano cosa vedere

Ercolano, come Pompei, è stato sepolto nello stesso periodo dopo l’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Era ricoperto da uno strato di lava più spesso rispetto a Pompei, ma la città è tutt’ora preservata, a causa della diversa natura dell’eruzione in questa località. Sembra essere rimasto esattamente com’era un tempo: dalla frutta e al pane che i romani mangiavano ogni giorno, agli arredi in legno, agli edifici, ai materiali per scrivere, ai giardini e persino le fogne. 

Mentre il sito di Ercolano ha dimensioni ridotte rispetto a Pompei, è comunque pieno di luoghi ricchi e affascinanti. Vale quindi la pena dedicargli del tempo e pianificare almeno una giornata. 

A Ercolano vedrete segni di vecchie merci e barche, così come i manufatti più interessanti riguardanti la vita quotidiana, e resti delle persone colpite dall’eruzione. Dal livello della strada si possono vedere molti dei vecchi negozi, bar e panetterie, ed è anche possibile entrare in alcuni di essi. Uno dei punti salienti è “ad cucumas”, una locanda con gli elenchi dei prezzi di brocche di vino, illustrazioni e altro ancora.

Altri punti salienti includono il Collegio degli Augustali, un’incredibile e immensa sala riunioni per i sacerdoti dell’imperatore Augusto e la Casa del Salone Nero, ovvero una lussuosa casa di borghesia, con esposta una grande varietà di arte romana.

 

Qual è il momento migliore per visitare Ercolano? Come evitare la folla?

I migliori momenti della giornata per visitare le rovine di Ercolano sono la mattina presto o il tardo pomeriggio durante i giorni feriali. Ercolano è più affollato durante i fine settimana e le vacanze scolastiche.

Ti consigliamo di arrivare presto la mattina, subito dopo l’apertura della biglietteria alle 8.30 del mattino o più tardi nel corso della giornata, dopo le 15.00, così potrai goderti un’esperienza più tranquilla.

 

Quali sono gli orari di apertura di Ercolano?

Le rovine di Ercolano sono aperte dalle 8.30 alle 17.00 da novembre a marzo e dalle 8.30 alle 19.30 da aprile a ottobre.

L’ultima ammissione è 90 minuti prima della chiusura.

L’ingresso è chiuso il 1 gennaio, il 1 maggio e il 25 dicembre.

 

Consigli di viaggio

  • Prendi la guida allo stand informativo prima di entrare nel sito (non è consentito rientrare una seconda volta).
  • Ci vogliono circa due ore per visitare l’intera area, e non tutte le case descritte sono sempre aperte.
  • Le opzioni relative al cibo e alle bevande sono estremamente limitate, quindi è meglio portarsi tutto l’occorrente da casa, così come anche l’acqua. Inoltre, non è disponibile una sala adibita al riposo.
  • Dal momento che Ercolano è abbastanza piccolo rispetto a Pompei, può sembrare pratico combinare entrambi in un singolo viaggio. Tuttavia, dato che quest’ultimo sito è molto più grande, questa opzione può essere piuttosto faticosa.
  • Le rovine di Ercolano sono facilmente raggiungibili dalla stazione di Ercolano sul treno della Circumvesuviana da Napoli, Pompei o Sorrento. Ci vogliono circa 20 minuti dalle stazioni di Napoli Garibaldi o Pompei Scavi per raggiungere il sito.